Gravidanza, i nuovi limiti di peso

Negli Stati Uniti, l'Institute of Medicine (Iom) consiglia alle donne normopeso di aumentare tra le 25 e le 35 libbre in gravidanza (da 11 a 16 chili circa). Anche in Italia i medici raccomandano circa 12-15 chili in più rispetto al peso ideale. Secondo l'Iom, però, le donne sottopeso possono prendere fino a 18 chili, mentre quelle sovrappeso dovrebbero limitarsi a 7-11 chili e le donne obese a 5-9 chili.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 5 gennaio 2010

Gravidanza, i nuovi limiti di peso

Quanto bisogna ingrassare durante la gravidanza? Circa un chilo al mese (per un totale di 9 chili complessivi) o è possibile prendere serenamente anche di più? Un gruppo di ricercatori tedeschi si è posto la domanda e ha messo in discussione le regole sull’aumento di peso per le donne incinte e afferma che, a seconda dei casi, si può anche guadagnare qualche chilo in più del previsto oppure qualche chilo in meno, senza conseguenze per il bambino. Non è la prima volta che trattiamo questo tema, ma (oltre a essere di grande interesse) continuano ad arrivarci indicazioni diverse.
Negli Stati Uniti, l’Institute of Medicine (Iom) consiglia alle donne normopeso di aumentare tra le 25 e le 35 libbre in gravidanza (da 11 a 16 chili circa). Anche in Italia i medici raccomandano circa 12-15 chili in più rispetto al peso ideale. Secondo l’Iom, però, le donne sottopeso possono prendere fino a 18 chili, mentre quelle sovrappeso dovrebbero limitarsi a 7-11 chili e le donne obese a 5-9 chili.

Nel nuovo studio, pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition, i ricercatori di Monaco di Baviera hanno osservato che le donne normopeso hanno portato a termine senza problemi la gravidanza e dato alla luce bambini perfettamente normali anche mettendo su qualche chilo in meno rispetto a quanto consigliato dall’Iom.

Secondo le loro stime, le donne obese possono addirittura perdere 15 chili o aumentarne solo 2 in gravidanza e il bambino nascerà comunque di dimensioni normali. Le donne sovrappeso possono perdere fino a 7 chili o aumentare fino a 11; quelle normopeso possono aumentare da 2 a 18 chili, mentre le donne sottopeso possono prendere da 8 a 24 chili. Anche con queste linee guida, afferma l’equipe tedesca, la gravidanza e’ sicura, il bambino sano e il rischio di complicazioni del parto basso.