Gran Bretagna: un bambino su tre non fa colazione

Sappiamo bene quanto sia importante la colazione nella nostra alimentazione giornaliera: troppo spesso per gli impegni di lavoro e la fretta però la saltiamo. E se è importante per noi per i bambini è fondamentale. Stupiscono molto quindi i risultati di un sondaggio effettuato in Gran Bretagna.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 20 ottobre 2009

Sappiamo bene quanto sia importante la colazione nella nostra alimentazione giornaliera: troppo spesso per gli impegni di lavoro e la fretta però la saltiamo. E se è importante per noi per i bambini è fondamentale. Stupiscono molto quindi i risultati di un sondaggio effettuato in Gran Bretagna.

Lo studio promosso in Gran Bretagna dalla Ferrero UK, la Nutella Breakfast Survey, ha rivelato che il 31% dei genitori porta a scuola i bambini senza aver fatto fare loro colazione. E ovviamente il 30 % dei bambini che vanno a scuola a stomaco vuoto afferma di sentirsi stanco già a metà mattina.

Un comportamento molto rischioso che dovrebbe fare riflettere i genitori: su questo punto dovrebbero essere inflessibili. Anche se i piccoli fanno capricci e si rifiutano di mangiare bisognerebbe cercare di capire quali alimenti possono stimolare la loro golosità.

Se non c’è verso di far loro bere il latte caldo, forse uno yogurt fresco con della frutta potrebbe risolvere i problemi.

Ottima poi la spremuta d’arancia ma anche pane con marmellata o cioccolato.

Il 40% dei genitori si difende dicendo che questa situazione è creata dalla mancanza di tempo; l’altro 40% dei genitori ammette di cedere di fronte ai capricci dei bambini che non hanno fame.

Un consiglio: può essere uno sforzo ma cercate di alzarvi almeno 10 minuti prima del solito per preparare una bella colazione a tutta la famiglia.