Giochi e giocattoli con l’acqua

da , il

    Giochi e giocattoli con l’acqua

    Torniamo a parlarvi di giochi da fare con l’acqua. Con il caldo di questi giorni è impossibile tenere i bambini in casa e fuori rischiano disidratazione e colpi di calore. Ecco all’ora che l’acqua diventa un utile strumento di gioco. Come? In questo caso vi propongo delle “armi giocattolo”: ovvero quelle pistole schizza acqua che anche i nostri ragazzi più grandi adorano! Le avete presente? Bisogna dividersi in 2 gruppi: segnare una linea a terra ed entro 60 secondi sparare tutti. Vince la squadra che ha schizzato più lontano. E’ semplice e sembra banale, ma con il cronometro in mano e 10 ragazzini scalpitanti…..Attenzione però: questo è solo il riscaldamento.

    Il vero gioco e’ di precisione, e va fatto con rigoroso controllo da parte degli adulti. Ponete delle candele accese a circa 2 o 3 metri di distanza dai bambini. La manche precedente vi sarà servita per calcolare la giusta distanza di tiro.

    A turno i vari bimbi concorrenti dovranno cercare di spegnere quante più candele possibili con il getto dell’acqua. Mamme: giocate anche voi! Se vedete che nessun bimbo riesce a colpire la fiamma, avvicinateli un poco. Non solo è divertente, ma anche scenografico se fatto di sera. Provate per credere.

    Infine la guerra classica, a chi schizza di più l’altro. Come finale ottimale ci vorrebbe poi un bel tuffo in piscina. Per chi non ce l’ha non fa nulla, vuol dire che si giocherà un pochino più a lungo con le pistole ad acqua.

    Un consiglio però vi devo dare care amiche: l’acqua non va sprecata, quindi insegnate ai bambini il valore di questo bene prezioso, eppoi sfruttatelo fino in fondo: fa caldo, non state lì pronte con l’asciugamano a coprirli per paura che prendano un raffreddore!

    Rilassatevi e vedrete che dopo pochi minuti i vostri figli e gli amici saranno asciutti.