Giochi bambini: birdwatching dal pc di casa

da , il

    Se ci state leggendo vuol dire che oltre ad essere nostre affezionate lettrici, siete anche appassionate del web. Allora vogliamo suggerirvi, attraverso l’utilizzo di monitor e tastiera, una nuova esperienza da fare nel tempo libero con i vostri bambini. Conoscete il birdwatching? Ovvero l’osservazione degli uccelli che si fa in meravigliosi posti all’aperto? Qualcosa di simile, ma molto più cittadino lo possiamo fare dal computer di casa: Aria e Vento, due splendidi falchi pellegrini che per il sesto anno consecutivo sono andati a nidificare sul cornicione della Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza di Roma.

    Le loro uova (tre, tutte rosse) si sono appena schiuse ed attraverso delle webcam installate davanti al loro nido, è possibile osservare minuto dopo minuto la vita, il comportamento della felice famigliola di rapaci. I pulcini nati dopo circa 35 giorni di incubazione, non impareranno a volare prima di 40 giorni. Nel frattempo è possibile osservare come fanno le pappe, si puliscono e giocano. Non è come recarsi in una fattoria didattica, ma è pur sempre un modo per educare i bimbi alla conoscenza del mondo animale. In più abitua il bambino a districarsi con il pc senza rischi correlati.

    Una sorta di Grande Fratello ornitologico: si chiama Progetto Birdcam ed è un’iniziativa che vede la collaborazione del Gestore della Rete Elettrica Terna, di Sapienza Università di Roma e di Ornis italica, un’associazione italiana di ricerca della fauna selvatica. Dal 2005 ad oggi si sono schiuse tante uova, osservate da ogni parte del mondo. E’ possibile osservare più nidi sparsi sul nostro territorio.

    E’ una situazione magica, soprattutto se si pensa che i falchi pellegrini sono mancati dai cieli romani almeno trenta anni. Sicuramente osservare in un parco protetto, all’aperto, la vita di uccelli migratori è molto meglio. Ma anche comodi da casa, perché no? Non pensate sia una valida alternativa al cartone animato giapponese? Può diventare un appuntamento fisso per i bambini, si può giocare ad indovinare il giorno della nascita, a vedere chi mangia di più e ad inventare il nome dei falchetti….Questi si chiamano Tesla, Alex e Sirio: i nomi li danno i visitatori del web. Dove cercarli? Sul loro sito ovviamente.