Filastrocche bambini, quelle che iniziano con G

Impariamo qualcosa di nuovo divertendoci con i nostri piccoli, e scopriamo quindi le più belle filastrocche il cui titolo inizia con la lettera G

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 14 gennaio 2011

Filastrocche bambini, quelle che iniziano con G

Non solo a scuola, cose nuove si imparano anche a casa e ogni giorno può essere quello giusto per introdurre i piccoli a nuovi concetti: scopriamo quindi le più belle filastrocche per bambini che iniziano con la G. Le poesie in rima con questa lettera come prima del titolo o del testo sono simpatiche e irriverenti, ma non sono le sole: sfogliate il nostro elenco completo per trovare tante altre filastrocche divertenti.

Gigetto scarpe nuove

Piove, piove, piove,
ma sotto l’ombrellone
Gigetto scarpe nuove,
non sente l’acquazzone
per guardare in su,
fanno le scarpe belle
“cic ciac” nelle pozzangherelle!

Gervasino e Gervasotto

Gervasino e Gervasotto
vanno in piazza col fagotto,
già sta il treno per partire
ed ancor devon salire.

Vuol sbrigarsi Gervasino
ma non trova il predellino,
vuol far presto Gervasotto
ma lo incomoda il fagotto.

Pensa allora Gervasino
di attaccarlo al finestrino
così il treno fischia e va
col fagotto alla città
e già stan senza fagotto
Gervasino e Gervasotto.

Gli spaghetti

Gli spaghetti stamattina
si son detti: “Giù in cucina
è ormai tempo di cambiare
ci vogliamo colorare,
io di rosso e io di blu
di che colore mi vuoi tu?”.

Aggiornamento a cura di: Redazione Pour Femme