Evitare l’uso del condizionatore con bambini piccoli

Gli sbalzi di temperatura possono fare male al bambino, quindi bisogna stare molto attenti a usare il condizionate.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 17 luglio 2010

Evitare l’uso del condizionatore con bambini piccoli

Dire che fa caldo, sembra ridicolo. Dopo esserci lamentati tanto di un tempo poco clemente, è arrivata la fase di calore acuto. L’istinto è quello di accendere l’aria condizionata, ma gli esperti hanno lanciato il loro avvertimento. In presenza di bambini l’aria condizionata va utilizzata con moderazione, ma quando ci troviamo in compagnia di piccoli fino a 2 anni allora sarebbe meglio farne a meno”. A sostenerlo è Pasquale Di Pietro, ex presidente della Societa’ italiana di Pediatria e direttore del dipartimento di emergenza del Gaslini.
”Va usata con cautela, mai al massimo e soprattutto non a tutte le ore altrimenti i bambini piu’ piccoli potrebbero risentirne. La soluzione migliore sarebbe quella di farne a meno o, se proprio necessario, di usare il deumidificatore, che rende il tasso di umidita’ certamente piu’ tollerabile’, spiega il medico.

Bisogna, inoltre, rinfrescare gli ambienti, evitare improvvisi sbalzi di temperatura e correnti d’aria e di ricordarsi di pulire spesso il filtro dell’aria’. Di Pietro ricorda poi come quest’anno ci sia stato un aumento di problemi legati alle vie respiratorie per i bambini.

Tante allergie, asma e numerosi problemi respiratori. Purtroppo a risentire di questi disturbi sono spesso i bambini e quest’anno sono stati tanti i casi di piccoli portati al pronto soccorso per sbalzi di temperatura.