Esercizi di analisi del periodo

Vediamo insieme un po' di esercizi di analisi del periodo perfetti per tutte coloro desiderano aiutare i loro bambini con qualche esercizio estivo in più.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 5 agosto 2013

Esercizi di analisi del periodo

Gli esercizi di analisi del periodo sono molto utili a tutti i bambini che hanno bisogno di esercitarsi in questa materia prima del ritorno a scuola: si tratta di un tema abbastanza ostico che solitamente non piace ai piccoli che trovano l’analisi del periodo difficile e non di immediata comprensione. Una frase, come sappiamo, è formata da due o più proposizioni e ogni periodo si può dividere in tre proposizioni: quella principale, quella coordinata alla principale e la proposizione subordinata. Vediamo insieme come fare.

Elementi di analisi del periodo

Come dicevamo, ogni periodo si può dividere in tre proposizioni e quella principale all’interno del periodo è l’unica frase che può stare in piedi da sola. C’è poi la coordinata nel periodo svolge la stessa funzione sintattica della proposizione a cui si riferisce e a cui è collegata tramite la congiunzione “e”. Infine la proposizione subordinata non può mai essere autonoma e deve sempre appoggiarsi ad un’altra frase. Ci sono vari tipi di subordinate tra cui ricordiamo la soggettiva, l’oggettiva, la finale, la causale, la temporale, la relativa, la consecutiva, la concessiva, la condizionale. Come accade per gli esercizi di analisi logica, spesso i ragazzini hanno bisogno di un piccolo aiuto per superare le loro lacune. Approfittate dell’estate per cercare di guidarli e per fare un po’ di esercizio insieme, prima del ritorno a scuola.

Tipologie di frasi nell’analisi del periodo

Ed ecco un po’ di esempi che vi serviranno per veicolare i concetti base dell’analisi del periodo ai bambini.

Per quanto glielo abbia spiegato, non vuole capire – concessiva
Il mare era troppo agitato da poter partire con tranquillità – consecutiva
Prima di andarsene, chiamò i suoi figli e li salutò – temporale
Quando torno in quella casa, pur se circondato dagli affetti, non riesco a sentirmi a mio agio – concessiva
Invece di ridere, sarebbe il caso di piangere… – avversativa
Quando toccarono terra, i marinai esplosero in grida e salti di gioia – temporale
Fu così amato in vita che tutti lo ricordano con rimpianto – consecutiva
Dato che siete arrivati tardi, non siete ammessi alle lezioni – causale
Nonostante il freddo, la serata è stata magnifica – concessiva
Ho preso l’aereo per arrivare in tempo – finale
Mi pento di averlo trattato così male – causale
L’acqua era così calda da scottare le mani – consecutiva
Andarono a salutare i nuovi arrivati – finale
Sul finire dell’estate, tornarono in città – temporale
Lo credevo a casa, mentre era al lavoro – avversativa
Pur conoscendo tutto, non fece parola con nessuno – concessiva