Esami di maturità 2011, nominate le commissioni

da , il

    Esami di maturità 2011, nominate le commissioni

    Sono circa 500 mila gli studenti in attesa di sostenere gli esami di maturità 2011. C’è chi sta ripassando, chi lavora alla prima prova e chi muore di paura. È di oggi però una notizia davvero molto importante: il ministero dell’Istruzione ha reso note le commissioni. Questo è sempre stato uno degli incubi più ricorrenti degli studenti: chi ci sarà sul banco di prova a giudicare? Il bravissimo prof di ginnastica della scuola x o la terribile insegnante di latino dell’istituto y. Per oggi, gli elenchi delle singole commissioni potranno essere visionati soltanto dalle segreterie scolastiche. Nei prossimi giorni, ovviamente, verranno comunicate agli studenti.

    È ovvio che nell’era di internet qualche fuga di notizia ci sarà prima del tempo e chi ha voglia di guardare il sito www.istruzione.it, domani potrà trovare tutti i nomi (presidenti e insegnanti esterni). Sapere il commissario è importante, perché si può intuire almeno il clima dell’esame.

    Ci sono professori che sanno mettere a loro agio gli studenti e altri che creano un clima di terrore. Inoltre, alcuni insegnanti hanno dei pallini fissi per alcune domande, meglio scoprirli subito, prima che sia troppo tardi. E poi ricordatevi di puntare molto sulla materia del presidente.

    Il corpo docente conta, per questa maturità, la presenza di 140 mila persone, di cui 42 mila commissari interni e 14 presidenti e gli studenti, come abbiamo detto prima, sono circa 500 mila. Forza, ragazzi non manca molto: il 22 giugno inizia l’esame che non dimenticherete mai nella vita, il banco di prova verso il vostro futuro.