Elisabetta Gregoraci mamma: è nato Falco

Appena letta la notizia ho subito pensato: ma la Gregoraci non aveva dichiarato che mai e poi mai avrebbe chiamato suo figlio Falco?

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 18 marzo 2010

Appena letta la notizia ho subito pensato: ma la Gregoraci non aveva dichiarato che mai e poi mai avrebbe chiamato suo figlio Falco? Alla fine deve però aver ceduto alle richieste del marito dato che è proprio questo il nome scelto per il piccolo nato in una clinica di Nizza alle otto del mattino. Mamma e bambino stanno benissimo: il neonato pesava alla nascita 4,1 kg e al parto era presente anche il papà, Flavio Briatore. Elisabetta aveva da poco dichiarato di essere impaziente di conoscere il proprio bambino, tenerlo tra le braccia e toccargli le manine.

Tantissimi auguri alla coppia a dispetto delle malelingue che non hanno mai creduto all’unione: Flavio infatti è stato per anni uno scapolo impenitente ma la dolcezza e la semplicità di Elisabetta lo hanno fatto capitolare.

“Quando ho scoperto di aspettare un figlio mi sentivo scoppiare di felicità. Poi l’incubo. Ho rischiato di perderlo. Mi sono svegliata in un mare di sangue. Ed è scesa la tenebra. Quindici giorni, immobile nel letto. Ho toccato il fondo: piangevo, mi disperavo. Pregavo tanto. Ho conosciuto il significato della paura”, aveva raccontato poco tempo fa Elisabetta ad A.

Elisabetta anche parlato di come intende educare il suo piccolo: “Ci penso, è vero. Però questo bambino avrà il meno possibile in termini di cose, ma valangate di amore. Non sarà viziato, lo garantisco. Vivrò per lui, lo voglio seguire in tutto. Allatterò, mi sveglierò di notte, sarò come le altre.”