Donna incinta: cosa sono le voglie

State aspettando un bambini e, all'improvviso, vi trovate a desiderare delle fragole con panna con un'intensità che non avevate mai sperimentato prima. Di cosa si tratta?

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 10 luglio 2009

State aspettando un bambino e, all’improvviso, vi trovate a desiderare delle fragole con panna con un’intensità che non avevate mai sperimentato prima. Di cosa si tratta?

Sono comunemente chiamate “voglie” e tutte coloro che hanno avuto un bambino sapranno benissimo di cosa parlo: un desiderio incontrollato e irrefrenabile di uno specifico cibo che ci rende irritabili e capricciose.

Si dice anche che, se la voglia non viene soddisfatta il bambino potrebbe nascere con delle macchie del colore del cibo desiderato, le voglie appunto. Ovviamente questa teoria è assolutamente smentita dai medici che non confermano il rapporto tra le voglie della madre e le macchie che può presentare un bambino alla nascita.

La medicina quindi sostiene che questi desideri incontrollati siano tuta colpa degli ormoni che si modificano all’inizio di una gravidanza: sono gli stessi ormoni che ci provocano mal di testa, nausea, sonnolenza e stanchezza.

Vi troverete a desiderare cibi che fino ad ora non avete mai apprezzato e passare dal dolce al salato, mangiano prima una fetta di torta e trovandovi poi a desiderare una pizza.

Tranquille…è tutto normale! Scherzi degli ormoni!