Divano e tv: così passano il tempo libero i bambini

I bambini sono sempre in casa davanti alla tv. Questa è la situazione dei piccoli italiani nei quartieri più disagiati.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 30 giugno 2011

Divano e tv: così passano il tempo libero i bambini

Il tempo libero dei nostri bambini è organizzato male. Secondo uno studio condotto da IPSOS per Save the Children e Kraft Foods Italia, i piccoli tra i 6 e i 17 anni fanno poco sport e passano troppo tempo in casa, sul divano davanti alla tv. Questo almeno è quello che succede soprattutto nei quartieri più disagiati. Uno dei motivi è l’assenza di strutture in determinate zone, il costo degli hobby e il malfunzionamenti delle strutture pubbliche o private. Ma c’è di più. Per esempio giocare all’aperto può voler dire anche essere esposti a dei pericoli, che ovviamente in casa non ci sono.

Per questo il 59% dei genitori si preoccupa se i figli stanno fuori casa, soprattutto per la paura degli sconosciuti (51%), per il timore di incidenti (22%), del traffico (20%) o che frequentino amici pericolosi (6%). Anche l’alimentazione dei piccoli non è proprio molto ben curata e anche in questo caso i bimbi più grassi sono quelli che abitano nelle famiglie meno agiate.