Depressione post parto, scoperta la causa

La depressione post parto è molto diffusa, ma ora potrebbe essere curata grazie alla scoperta di un grupppo di ricercatori tedeschi che ne hanno individuato la causa

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 23 giugno 2010

Un gruppo di ricercatori forse ha individuato la causa della depressione post partum. Con depressione indichiamo quel periodo dopo la nascita del bambino di tristezza: si manifesta nei 10 giorni successi al lieto evento. Per alcune donne è una fase passeggera, per altre invece diventa una vera e propria malattia. Le ricerche di cui spesso abbiamo parlato hanno individuato una patologia simile anche nei papà e nelle mamme adottive, spesso legata all’ansia di diventare genitori, di non sentirsi all’altezza. La depressione si chiama anche baby blues. Ma quale può essere la causa fisica?
Lo studio del Max Planck Institute di Lipsia ha evidenziato come il calo del livello degli estrogeni che si registra subito dopo la nascita coincida con il rilascio di un enzima nel cervello che blocca le sostanze chimiche che favoriscono sensazioni di benessere, quali serotonina e dopamina.

Questo piccolo e nuovo tassello permetterà alla medicina di prevenire la depressione. I ricercatori hanno evidenziato come nelle donne che hanno appena partorito il livello di questo enzima (chiamato monoaminossidasi) sia il 43% più alto del normale.

“I nostri risultati hanno un enorme potenziale per quanto riguarda la prevenzione di gravi condizioni di depressione post parto lo studio può favorire in futuro la prevenzione e la cura della depressione post parto”, ha commentato Julia Sacher, a capo della squadra di ricerca di Lipsia. Sarebbe davvero bellissimo, perché la depressione è una malattia silenziosa che rovina la vita a moltissime famiglie.

Foto tratte da
coverbrowser.com
businessweek.com
irq.hu
i400calci.com
juliagreerphotography.com
webwoman.it