Cristiano Ronaldo papà: la madre naturale vuole riprendersi il figlio

Stando al Sunday Mirror, la madre naturale del figlio di Cristiano Ronaldo vuol riabbracciare il bebè, ed è pronta e rivedere il contratto con cui rinunciava ai diritti materni.

Pubblicato da Paola Perria Lunedì 3 gennaio 2011

Cristiano Ronaldo papà: la madre naturale vuole riprendersi il figlio

Sei mesi fa Cristiano Ronaldo annunciò di essere diventato papà. La notizia fece il giro del mondo – ricordiamo che il calciatore portoghese è considerato uno dei maggiori campioni dello sport più amato del pianeta – e provocò una cascata di pettegolezzi e di illazioni. Non si capiva bene come fosse stato concepito il piccolo Cristiano Junior (questo il nome imposto al neonato), se tramite fecondazione in vitro con mamma “in affitto”, se fosse frutto di una storia d’amore finita male, insomma, tante le domande senza risposta per i tantissimi fans del bel Ronaldo, proclamato Pallone D’oro 2008.

Unica certezza, il figlio del campione era stato affidato esclusivamente alle cure del neo papà, mentre la madre, non pareva aver nessun ruolo nell’educazione del bimbo, come non fosse parte in causa. Ebbene, grazie ad alcune indiscrezioni pubblicate dall’edizione domenicale del Mirror – popolarissimo giornale britannico – veniamo a scoprire come si sono svolte realmente le cose. A quanto rivela l’articolo, la mamma di Cristiano Junior sarebbe una studentessa inglese di 20 anni, rimasta incinta dell’attaccante durante una fugace avventura di una notte.

Una volta partorito il bebè, la ragazza – la cui identità è, ovviamente, tenuta segreta – ha permesso al calciatore di appurare la paternità tramite esame del DNA, e successivamente avrebbe firmato un contratto in cui accettava di rinunciare a tutti i suoi diritti di madre a favore del padre. Il piccolo sarebbe poi stato affidato da Cristiano Ronaldo alle cure di sua madre Dolores e di sua sorella. In cambio la ragazza avrebbe ricevuto un bonus di 10 milioni di sterline. La novità è che, a distanza di mesi, la madre naturale avrebbe cambiato idea e vorrebbe riavere suo figlio.

Un pentimento che, a quanto rivela una fonte molto vicina alla donna, la porterebbe a rinunciare a parte della somma ricevuta dal calciatore pur di poter almeno rivedere e riabbracciare il suo bambino. La comunicazione tra i due sarebbe ormai giornaliera, via telefono. La ragazza chiamerebbe il campione tutte le sere, in lacrime, supplicandolo di rivedere il contratto. Sempre stando alle fonti anonime del Sunday Mirror, Ronaldo starebbe valutando l’ipotesi di permettere alla madre naturale di entrare nella vita del figlio, più che altro per non incorrere in una logorante battaglia legale. Sicuramente ne sapremo di più prossimamente. La telenovela continua…