Coppia in crisi: come spiegarla ai figli

da , il

    Voi e vostro marito state attraversando un periodo molto difficile: tanti impegni, i figli e qualche sacrificio per arrivare a fine mese. Ed ecco che improvvisamente, inaspettata e fulminea arriva la crisi: litigi continui, vi rinfacciate ogni cosa ed è quasi impossibile ormai avere un discorso tranquillo.

    In mezzo a tutto questo ci sono i vostri figli che, anche se piccoli, si accorgono dell’atmosfera tesa che si respira in casa. Se mamma e papà non vanno più d’accoro anche i figli inevitabilmente subiranno delle conseguenze; l’importante è saper gestire la situazione per creare loro meno traumi possibili.

    Sappiate che tutti bambini, in modo più o meno manifesto, hanno la paura di essere abbandonati dai genitori e di essere privati di quell’amore e di quelle attenzioni fondamentali per una crescita equilibrata.

    Non dimenticate mai che, oltre ai vostri problemi, devono essere messi in primo piano quelli dei vostri figli. Anche se decidete di separarvi solo per un periodo il papà dovrà costantemente vedere i suoi bambini e non dovete dare loro l’impressione, neanche per un attimo di averli messi in secondo piano.

    Mai e poi mai parlare male dell’altro coniuge in loro presenza: non è una gara a chi riesce a farsi volere più bene dai figli. Impostata in questo modo sarà una sconfitta per tutti!