Concepimento, la dieta per avere una femmina

da , il

    Concepimento, la dieta per avere una femmina

    Sono tante le ricette e i luoghi comuni per tentare di avere un figlio di un sesso o di un altro. Pensate che per avere un figlio maschio si consiglia una colazione abbondante. Oggi invece parliamo di bambine. Secondo un nuovo studio della Maastricht University (Olanda) c’è un modo per riuscire a scegliere il sesso del nascituro. Non c’è bisogno di fare esami particolari, è sufficiente avere molti rapporti sessuali frequenti, riducendo il sale nella propria dieta ed eliminando le banane, che sono ricche di potassio. Ma c’è di più, vediamolo insieme.

    Ci sono anche degli altri suggerimenti alimentari, che indicano di eliminarle olive, il salmone, i gamberi, le patate, la pancetta, il pane, il riso e i dolci. Le donne devono però mangiare prodotti ricchi di calcio e magnesio come lo yogurt, gli spinaci, i broccoli, il rabarbaro, le mandorle, la farina d’avena, i cereali integrali, i fagioli e i fichi.

    Non è poi così difficile. Di solito chi è al primo figlio non ha preferenze spiccate, ma dopo un paio di gravidanze poter scegliere non sarebbe male. La dieta ovviamente è per le mamme, quale alimentazione abbia il padre non è importante.

    Poi c’è il sesso. È ovvio che per concepire occorra fare l’amore, ma dovreste cercare di essere più regolari, astenendovi prima o dopo l’ovulazione. Ci credete? Io non molto, ma stavolta le indicazioni non sono della nonna, ma di un gruppo di dottori.