Concepimento, i problemi più frequenti

La Clamidia, le lesioni all'uero o semplicemente l'infertilità maschile. Sono tanti i motivi per cui spesso le donne non riescono ad avere un bambino

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 19 marzo 2011

Concepimento, i problemi più frequenti

Quali sono i problemi più frequenti durante la fase di concepimento? Come abbiamo raccontato qualche giorno fa è importante tenere in considerazione l’età della donna. Purtroppo con il passare degli anni, cala la capacità di concepire delle potenziali mammine. Ma non è l’unico ostacolo. Possono esserci in corso delle infezioni che causano sterilità. Una di queste è la Clamidia, che si trasmette sessualmente causando perdite vaginali anomale o una fastidiosa sensazione d’irritazione.

Poi ci possono essere le lesioni all’utero. È una causa più rara, ma succede. Inoltre, noi donne, partiamo sempre dal presupposto che il problema sia femminile, che sia la donna a non poter ospitare quel figlio tanto desiderato. Può non essere così.

Nel 50% dei casi è, infatti, colpa dell’uomo. Inoltre, esiste anche una percentuale, molto grande, di casi in cui i medici non riescono a capire quali siano le cause. Spesso ho nominato la compatibilità. Purtroppo è vero. Semplicemente i partner potrebbero non essere, almeno chimicamente, fatti uno per l’altro.

Comunque non è il caso di fare supposizione. Se è parecchio che state tentando e il bambino sembra proprio non voler arrivare nella vostra vita, parlatene prima con il vostro compagno e poi prevedete degli accertamenti medici. Solo così potrete verificare quale sia la reale difficoltà.