Canzoni per bambini: “Torero Camomillo”

Oggi vi propongo questa canzone molto spiritosa, presentata allo Zecchino d'oro di qualche anno fa: si tratta di Torero Camomillo, che potrete far ascoltare ai vostri bambini.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 9 giugno 2010

Canzoni per bambini: “Torero Camomillo”

Oggi vi propongo una canzone molto spiritosa che piacerà ai vostri bambini. Si tratta di un successo dello Zecchino d’oro di qualche anno fa e precisamente del 1978. Parla di un torero che invece di fare le corride preferisce schiacciare un pisolino. Da far assolutamente conoscere ai vostri figli! Nella storia della musica e soprattutto dello Zecchino d’Oro, ci sono tantissime canzoni, anche di tanti anni fa, che ancora possono divertire i vostri piccoli. Vediamo insieme il video e il testo di Torero Camomillo.

Il Torero Camomillo
di Maresca – Pagano
Ed: Bideri
Zecchino d’Oro 1968

Lallara lallara lallara lalla la olè!
Già il toro è nell’arena,
però non c’è il torero
Cos’è questo mistero?
Chissà dove sarà!
Olé!
Lo cercano dovunque,
la folla intanto grida
che vuole la corrida,
che vuole il matador.
Olé Olé Olè!
Rit:
Il matador chi è?
Torero Camomillo,
il matador tranquillo,
che dorme appena può.
Torero Camomillo
se il toro ti è vicino
tu schiacci un pisolino
e non ci pensi più.
Lallara lallara lallara lalla la olè!
Ed ecco finalmente
che scende nell’arena
non sembra darsi pena,
va con tranquillità.
Olé!
Avanza lemme lemme,
si piega sui ginocchi
e si stropiccia gli occhi
il grande matador.
Olé Olé Olè!

Rit:
Il matador chi è?
Torero Camomillo,
il matador tranquillo,
che dorme appena può.
Torero Camomillo
se il toro ti è vicino
tu schiacci un pisolino
e non ci pensi più.

Lallara lallara lallara lalla la olè!

La folla va in delirio,
vedendo quel torero
accarezza il toro
e poi ci dorme su.
Olé!
E’ buono e sottomesso,
quel toro grande e grosso
che fa da materasso
al grande matador.
Olé Olé Olè!

Rit:
Il matador chi è?
Torero Camomillo,
il matador tranquillo,
che dorme appena può.
Torero Camomillo
se il toro ti è vicino
tu schiacci un pisolino
e non ci pensi più.
Lallara lallara lallara lalla la olè!