Canzoni per bambini: Cocco e Drilli

Pubblicato da Cinzia Iannaccio Domenica 29 agosto 2010

Canzoni per bambini: Cocco e Drilli

Adoro le canzoni dello Zecchino d’oro e molte le sto scoprendo per voi grazie all’ausilio di mia figlia: una vera esperta. Per oggi mi ha proposto “Cocco e Drilli”, canzone vincitrice della 16esima edizione dello Zecchino d’Oro, (1974) che ha soffiato il primo posto alla altrettanto famosa e divertente “Ciribiricoccola”. Questa canzone è speciale perché parla di un amore, quello tra due coccodrilli. La loro love story viene messa in pericolo da un cacciatore che vuole ridurre Drilli ad una serie di borsette! Messaggio ecologista, di amore e di amicizia. Ecco il testo della canzone.

Cocco e Drilli

Erano innamorati i due coccodrilli
lei lo chiamava “Cocco” lui invece “Drilli”
vivevano in un fiume giù nel Marocco
lui sempre insieme a “Drilli” lei insieme a Cocco.

Ma in questa che è una dolce storia d’amor
arriva tutt’a un tratto su una barca un cacciator…
Lo videro arrivare i due coccodrilli
lei disse: “Scappa Cocco!, lui: “Scappa Drilli!”

Fu più veloce Cocco e riuscì a scappare,
ma Drilli fu più lenta e il cacciatore
la caricò su in barca dicendo: “Yes!
io ne farò borsette, portafogli e beauty-case”.

Povero Cocco senza la sua Drilli!
Chiama a raccolta tutti i coccodrilli
dice piangendo: “Amici, un cacciatore
si porta via sul fiume il mio grande amore!
Ne vuole far borsette e beauty-case
amici miei, salviamola !” E quelli fanno: “Yes!”

Erano più di mille i coccodrilli
che scesero nel fiume a cercar la Drilli,
vedendoli arrivare, il cacciatore
buttò la Drilli in acqua per poi scappare.

Ed è così che Cocco è tornato ancor
a vivere con Drilli il suo bel sogno d’amor!

Son tornati insieme i due coccodrilli
e lei lo chiama “Cocco” lui invece “Drilli”
e vivono felici giù nel Marocco

lui sempre insieme a Drilli, lei insieme a Cocco,
lui sempre insieme a Drilli, lei sempre insieme a Cocco…
lui sempre insieme a Drilli, lei sempre insieme a Cocco…

Allora, che ne pensate? Per me è carina quanto “il coccodrillo come fa?”.