Canzoni della Walt Disney: “Ursula” de “La Sirenetta”

La Sirenetta cede la sua voce per un paio di gambe e andare sulla terra a conoscere il suo principe. Ecco la canzone e il momento più importante del film

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 17 settembre 2011

Canzoni della Walt Disney: “Ursula” de “La Sirenetta”

Ecco una canzone della Walt Disney davvero mitica. Avete presente la scena in cui Ursula ruba la voce alla Sirenetta. Come dimenticarla? In questo post trovate il testo integrale e ovviamente anche il video con estrapolata la scena del film. Ariel è un personaggio meraviglioso e ha incantato numerose generazioni di bambine. Capelli rossi, un amore appassionato e un mondo sottomarino vitale e colorato. Ecco quindi un piccolo omaggio a tutte voi e ricordatevi di rivedere anche la canzone di Sebastian.

Ursula: In passato sono sta un po’ cattiva
A una strega assomigliavo in verità
Son cambiata sai però
Non sono più cosi
La vita mia è diversa credi a me!
Oh si !
C’è una cosa che ho sempre posseduto
E il talento per i giochi di magia
Ma ti prego non scherzar
Io cerco di aiutar
Le persone più infelici attorno a me!
Patetico…
Io la gioia darò
A chi vorrà!
C’è chi vuole dimagrire
O chi soffre per amore
E con me
Guarirà!
Oh io la gioia darò
A chi vorrà!
La pozione tutti vogliano da me
Ursula aiuto
Io dico
Son qua!
Ma non sempre va così se qualcuno
Si è scordato di pagarmi
L’ho punito
L’ho punito
Questo siii!
Ma di solito però
Sono una santa in verità
Perché io la gioia vi dò!
Ariel: Ma se divento umana
non potrò più stare con mio padre e le mie sorelle
Ursula: E’ naturale mia cara
La vita è piena di scelte difficili
Non te l’hanno detto!
Non abbiamo discusso la versione del pagamento
Non si può avere qualcosa, senza niente in cambio
Ariel: Ma io non ho niente
Ursula: Non chiedo molto..uhh
Un compenso del tutto simbolico
Una schiochezza…
Una cosa di cui puoi fare a meno
Quello che voglio da te
ehhh la tua voce
Ariel: La mia voce…
ma senza la mia voce come potrò
Ursula: Ma hai sempre il tuo bel faccino
Poi non devi sottovalutare il linguaggio del corpo
Agli uomini le chiacchere non piacciono
Si annoiano a sentire bla bla bla!
Sulla terra va cosi
E le signore fanno in modo di
Evitare di parlare un po’ di più
Ai maschi!
La conversazione non fa effetto
Il gentleman la evita se può
S’innamorano però
Di colei che sa tacer
La donna un po’ ritrosa troverà!
Un uomo
Che la conquisterà
Ora fai la tua scelta
Io non posso più sprecare
Troppo tempo qui con te
Voglio solo
La tua voce!
Io triste anima sola
Tu sai
Perché
E lo scotto da pagare
Per avere ciò che vuoi
Prendi fiato
Fatti forza
Firma questa pergamena!
La flagemma non è mia
Abbiam vinto ancora noi
Su quest’anima sola!
Beluga, sevruga,
Venite o venti del mar
Larentius dlausi de maxlarigitis
Ora canta…
Cantaaaaa
Ariel: Aaaaaaaahhhhhaaaaaaa