Anno nuovo, 8 buoni propositi per tutte le mamme

Tempo di riflessioni anche per le mamme che, anno dopo anno, collezionano punti su punti e obiettivi che vorrebbero raggiungere. Non sempre è semplice, ma la lista dei buoni propositi può diventare realtà.

Pubblicato da Elena Arrisico Mercoledì 8 gennaio 2020

Buoni propositi mamme
Foto Shutterstock | Evgeny Atamanenko

Parole su parole, promesse a se stesse e obiettivi da raggiungere: ogni anno, la lista dei buoni propositi è qualcosa che quasi tutti scrivono, carichi di speranze per i 365 giorni davanti. La fine di un anno ci porta a fare delle considerazioni su ciò che è stato: bilanci e riflessioni su ciò che dovrebbe essere in futuro, su quello che vorremmo per noi. Molto spesso, i buoni propositi che buttiamo giù restano soltanto su carta e non diventano realtà: quante di noi si sono ripromesse di iscriversi in palestra e non l’hanno mai fatto o, peggio ancora, si sono iscritte ma non ci hanno mai messo piede? Sfatiamo questo mito, mettiamoci di impegno e scriviamo insieme i buoni propositi per tutte le mamme da mettere in pratica… sul serio, questa volta!

1. Scattare tante foto

Ricordate quando Monica di Friends aveva fatto a se stessa la promessa che avrebbe scattato più foto, durante il nuovo anno? Ecco… questo è un buon punto da cui partire. Si sa, i ricordi sono una delle cose più preziose che abbiamo: il tempo vola, i bimbi crescono e i momenti felici nelle foto hanno il potere di rimanere impressi per sempre. Cosa c’è di meglio di ricordi da vivere e rivivere negli anni? Scattate tante foto e immortalate più momenti che potete!

2. Trascorrere meno tempo sui social

“Smetterò di perdere così tanto tempo su Facebook”, quante volte ce lo siamo ripetute? Adesso, ci sono anche Twitter, Instagram, WhatsApp, Tumblr e chi più ne ha più ne metta. Anche se si tratta di soli 15 minuti, ogni giorno, ritagliate del tempo per voi stesse, staccando dal mondo online e trascorrendo meno tempo sui social: chiacchierate con i vostri figli, rilassatevi, leggete, telefonate a un’amica, uscite, ascoltate musica o guardate la vostra serie TV preferita o un film… insomma, trascorrere del tempo di qualità, alla buona vecchia maniera, vi aiuterà a scaricare lo stress!

3. Dare appuntamento fisso al vostro compagno

Pensare ai figli è sacrosanto, ma quanto tempo dedicate al vostro compagno da quando siete diventate mamme? I matrimoni e i rapporti di coppia in generale sono come le piante: hanno bisogno di cure e attenzioni per poter crescere forti e non morire. Il trucco qual è, quindi? Prendervi cura anche della coppia: date un appuntamento fisso al vostro compagno, decidete un giorno e un orario – anche più di uno, se riuscite – ogni settimana, in cui uscire e vivere la vostra relazione come un tempo. Magari, potreste approfittarne quando i bambini sono a letto, durante la pausa pranzo oppure quando accompagnate i vostri figli dai nonni.

4. Indossare l’outfit da allenamento un paio di volte a settimana

Molte di noi – come accennato prima – si ripromettono spesso di andare in palestra, fare più movimento e curarsi, eppure tutti i buoni propositi falliscono miseramente già poco prima dell’arrivo di febbraio. Facciamo così… che ne dite di iniziare scegliendo un outfit da allenamento da indossare un paio di volte a settimana? Anche se questa non è una garanzia che andrete in palestra o a correre, è comunque un primo passo da fare. Poi, chi lo sa? Potreste anche decidere di fare una passeggiata o andare in bici per mostrare in giro quanto vi sta bene!

5. Risparmiare più soldi

Risparmiare più soldi? Sembra impossibile, eppure potrebbe essere una buona idea. Comprate un salvadanaio e, ogni mese, cercate di metterci dentro anche soltanto un paio di euro: a fine anno, lo aprirete e, magari, potrete trovare una piccola somma per qualche regalo extra ai vostri pargoli.

6. Buoni propositi: giocare con i figli

Buoni propositi mamme
Foto Shutterstock | Yuganov Konstantin

Come detto prima, il tempo vola e, in men che non si dica, i vostri bimbi saranno grandi e giocare insieme sarà solo un ricordo. Approfittatene adesso che avete ancora tempo: magari, leggete insieme una fiaba, fate un puzzle o partecipate al gioco che più piace ai vostri bambini. Condividere esperienze è il regalo che più bello che possiate fare a voi stessi e a loro. Inoltre, durante questi momenti, potrete parlare degli amici, della scuola e della vita in generale e questo non farà che rafforzare il vostro rapporto. Cosa c’è di meglio per il nuovo anno, se non questo?

7. Scrivere i motivi per cui si è grati

Oltre alla lista dei buoni propositi, una lista ancora più importante dovrebbe essere quella dei motivi per cui possiamo ritenerci grati e fortunati. Prendete un diario o un quaderno e appuntate al suo interno, giorno dopo giorno, i motivi per cui essere grate. Un esempio? Magari, aver avuto del tempo in più per voi stesse, essere arrivate mentalmente stabili a fine anno – quale mamma non lo ha mai pensato? – aver avuto uno degli abbracci più belli da vostro/a figlio/a, oppure essere riuscite a fare la doccia da sole dopo mesi di sorveglianza 24 ore su 24 da parte dei vostri bambini!

8. Dormire per una notte intera

Infine, il proposito più gettonato da tutte le mamme del mondo: riuscire a dormire per una notte intera, senza interruzioni di alcun tipo. Il massimo sarebbe se, ogni tanto, si alzasse anche il nostro compagno/marito a ogni pianto o richiesta dei bimbi. Chissà che quest’anno possa essere la volta buona! Voi che ne pensate?