Bump The Show, il programma web sull’aborto

Tre attrici alle prese con una falsa gravidanza indesiderata, in attesa del responso del pubblico, che con il suo voto deciderà a chi 'concedere' l'aborto. E' la trama di 'Bump', un falso-reality show trasmesso da febbraio due volte a settimana sul web

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 3 febbraio 2010

Bump The Show, il programma web sull’aborto

L’aborto, il senso della vita, le responsabilità di madre e di donna. Sono tutti tematiche importanti, che gli americano hanno deciso di trattare con leggerezza, attraverso un reality. Da febbraio, solo su web (BumptheShow.com e YouTube), andrà in onda (online) uno pseudo-reality chiamato Bump The Show che racconta la storia di tre donne (tre attrici) alle prese con una falsa gravidanza indesiderata. Si parlerà di interruzione, ovviamente, e della dimensione femminile. L’obiettivo? “per umanizzare il dibattito sull’aborto negli Usa e incoraggiare la discussione“.
Protagonisti dello pseudoreality, un ginecologo e tre donne con storie diverse: una rimasta incinta dopo che il marito militare è partito in missione, una vittime di una violenza domestica e la terza con un fidanzato che non vuole avere figli e affamata di popolarità, riferisce ‘Foxnews’.

Lo show, ha spiegato il produttore esecutivo Dominic Iocco al ‘Washington Post’, è stato pensato dopo che il presidente Barack Obama aveva dichiarato di voler trovare un modo per esaminare soluzioni praticabili sulla delicata questione delle gravidanze indesiderate.