Bebè bar, il primo ristorante per minori di 3 anni

da , il

    Si chiama bebè bar ed un ristorante dedicato solo ai bambini con meno di 3 anni. Dopo il beauty center è arrivato anche il locale. Questa mattina quando ho letto la notizia sul Corriere della Sera ho riso molto. Mi immaginavo i nanettini seduti al tavolo a ordinare il loro menù. Ovviamente è un’invenzione americana. È stato, infatti, aperto da poco a Newport Beach, in California. L’arredo è molto carino: davanti al bancone c’è una fila di seggioloni colorati, rigorosamente di design. Mamma e papà leggono il menù, che comprende solo piatti preparati al momento, con verdura e frutta di stagione, e scelgono la portata.

    Ovviamente il menù per i bimbi è un menù particolare. Si chiama «Pomme Bebè». Accanto al ristorante c’è anche una bebè lounge, una ludoteca dove giocare e organizzare feste di compleanno, naturalmente pranzo incluso. I menu, preparati dallo chef Laurent Brazier, variano a seconda della stagione. C’è la lista «basic», composta di puree di un solo alimento. Poi il «blend», che invece accosta due sapori. Ad esempio zucca e albicocche oppure uva passa con mela e ribes. Il «tot», il menu per i più grandi, introduce le carni bianche. Qui compare il «chicken chili» con pollo, lenticchie, olio d’oliva, carote, cipolla e cipollotto, sedano e fagioli.

    Insomma, pappe pronte al momento. L’alimentazione è importante per la crescita del bambino e, in questo posto, parte la trovata di marketing, tutto è cucinato al momento con prodotti scelti.