Bambini sicuri in acqua: la guida per genitori

I primi bagni del bambino sono stupendi, soprattutto in mare, ma quanta paura. Ecco la guida per affrontare la situazione

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 16 luglio 2010

Bambini sicuri in acqua: la guida per genitori

È tempo di primi bagnetti al mare per tanti bambini. I genitori sono spesso spaventati, soprattutto se ci si relazione con il mare (le onde, la temperatura, la corrente). Ecco perché è stata creata una guida per accompagnare i genitori in questa esperienza. È un piccolo manuale dvd con delle regole da adottare a casa, nella vasca da bagno come in piscina. Lo si potrà trovare a breve nei reparti maternità e sarà distribuito alle neo mamme. Altrimenti lo potete scaricare dal sito del ministero della Salute. La campagna ha il titolo “Acquaticità e sicurezza 0-12 anni. Dai primi bagnetti alla prima scoperta del mare”.
L’obiettivo di questa iniziativa è quello di prevenire gli incidenti in mare. In Italia, il 43% delle persone non sa nuotare. Con lo slogan “Con tuo figlio in acqua devi sempre sapere cosa fare”, la campagna si rivolge in particolare ai genitori, che hanno un ruolo fondamentale per garantire la sicurezza in acqua, in casa come al mare o al lago.

Aiutare i bambini ad avere un buon rapporto con l’acqua non è una cosa molto complessa, soprattutto se si inizia presto. Ci sono tante mamme che fanno corsi di nuoto con i neonati, quindi poi una volta da sole non hanno problemi.

Mi raccomando fornitevi di braccioli, salvagenti e un po’ di pazienza. Non obbligate i bambini a fare il bagno contro la loro volontà. Se vedete che rifiutano l’acqua, provate ad aspettare o ad avvicinarli un passo alla volta.