Bambini, se fanno sport dormono meglio

da , il

    Lo sport stanca e aiuta a rilassarsi. Se il vostro bambino non dorme o ha fatica ad addormentarsi vorrebbe poter dire che non fa attività fisica. A dirlo uno studio neozelandese.

    Più attività fisica svolge il bimbo durante il giorno, più rapidamente si addormenta la sera. Questa è la regola per cui vale il suo contrario: no moto, no sonno. Un genitore su sei con figli in età scolare, riferisce l’autore della ricerca, Ed A. Mitchell della University of Auckland, si lamenta che il bambino ha difficoltà ad addormentarsi.

    L’attività fisica non è solo ottima per il fisico e il cuore, ma aiuta concretamente a dormire bene. Il suggerimento è non esagerare, basta un’ora di attività vigorosa (equivalente a correre, nuotare, giocare a calcio – segliete voi quello che preferite) riduceva il tempo necessario ad addormentarsi di quasi 6 minuti.

    È vero che i bambini sono sempre in movimento, alcune volte troppo, e che giocare con vivacità è come andare in palestra. Il problema è che questo moto non è fatto in modo continuato ed è dispersivo, perché scoordinato e improvvisato. Per ogni ora trascorsa dal bambino in attività sedentarie, invece, il tempo per addormentarsi aumentava di 3 minuti.

    Foto tratte da

    politikos.it ilpensierodioggi.blogs.it blogmamma.it