Bambini e internet: 7 minori su 10 sono già online

7 bambini sotto i due anni nel mondo sono già online: alcuni di loro hanno già un profilo sui social networks più famosi e altri hanno già un indirizzo di posta elettronica. Cosa nel pensate?

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 8 ottobre 2010

Bambini e internet: 7 minori su 10 sono già online

Facebook, Twitter e tantissimi altri social networks: le mamme impazziscono per internet e pare che il 68% di loro abbia già messo in rete fotografie dei loro piccoli sotto i due anni e il 14 % abbia pubblicato addirittura le immagini dell’ecografia. Lo conferma un’indagine di AVG, società specializzata nella sicurezza informatica, che ha sottolineato come negli Stati Uniti, il 92% dei bambini sotto i due anni sia già su Internet con fotografie o filmati; in Europa la percentuale è un po’ più bassa, 73%, e in Italia si attesta al 68%. Cosa ne pensate di questa moda dilagante di esporre la propria vita a tutti?

La motivazione che spinge molte mamme a fare questo è senza dubbio l’orgoglio per i loro piccoli: la nostra vita è ormai legata indissolubilmente a quella virtuale e questi social networks diventano lo spazio ideale dove condividere le proprie gioie e i propri dolori.

Forse però ci sono un po’ di contraddizioni in questi atteggiamenti anche perché la privacy dei minori dovrebbe sempre essere tutelata: ecco perché sulle riviste i volti dei bambini e degli adolescenti vengono oscurati.

Il 5% delle mamme non si limita a postare foto dei suoi bambini: questi genitori arrivano anche a creare un profilo al bambino e, cosa decisamente, strana un 6 % di bambini sotto i due anni ha già un indirizzo di posta elettronica.

Il 41% delle mamme negli USA condivide con amici e patenti anche le immagini dell’ecografia.