Bambini e adolescenti, il latte protegge dal tumore

Il latte protegge dal tumore in età adulta, ecco perché i bambini ne devono bere tanto, anche a merenda.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 25 gennaio 2011

Bambini e adolescenti, il latte protegge dal tumore

I bambini, ma anche gli adolescenti, devono fare attenzione a bere il latte. Non a tutti piace, ma è consigliato in qualsiasi dieta ed è perfetto per avere il giusto apporto di calcio, ma anche perché diminuisce del 30% il rischio di sviluppare il cancro al colon-retto nell’età adulta. Questo è quanto sostengono i ricercatori della University of Otago guidati da Brian Cox e da Mary Jane Sneyd del Department of Preventive and Social Medicine della Dunedin School of Medicine. Una notizia che lascia tutti a bocca aperta.

Ovviamente l’attenzione non è stata posta sulla classica colazione, ma sulle merende. Lo studio infatti ha messo in risalto che i ragazzi che consumano circa un litro di latte al giorno durante i mesi scolastici hanno registrato una particolare riduzione in età adulta di essere vittime del tumore al colon.

La ricerca parla chiaro. Tra il 1937 e il 1967, il latte è stato distribuito gratuitamente nelle scuole e questa potrebbe essere la motivazione alla base della drastica riduzione del rischio di cancro al colon-retto verificatasi in Nuova Zelanda per i nati tra il 1938 e il 1953.

Chissà se tra 20 anni o 50, guardando gli esperimenti attuali sulla distribuzione della frutta nella scuola potremo registrare simili risultati. Diversi studi condotti sugli adulti hanno già suggerito che il consumo di calcio può ridurre il rischio di cancro intestinale. Il latte comunque è davvero l’alimento principe sia in adolescenza sia da piccini e bisogna insistere perché i bimbi ne facciano scorta.