“Bambini d’altri tempi”: la mostra a Torino

da , il

    “Bambini d’altri tempi”: la mostra a Torino

    Oggi vi voglio parlare di una bellissima mostra che parla di bambini. A Torino è stata infatti presentata ”bambini d’altri tempi”, con fotografie selezionate dalle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea. La mostra sarà visitabile dal 19 febbraio al 27 marzo. Le fotografie selezione vanno dalla fine degli anni Quaranta fino ai primi anni Ottanta del Novecento: bambini davvero molto diversi di quelli di oggi che vivevano in contesti sociali, economici, estetici totalmente diversi da quelli dei giorni nostri.

    Un viaggio emozionante nel passato e che ripercorre l’evoluzione del significato dell’essere bambino. Una mostra che potranno visitare i più anziani, che ricorderanno così la loro infanzia, ma anche i più piccoli per vedere come era il passato.

    “Anche questo anno il Museo di Fotografia Contemporanea ha accolto l’invito a partecipare al Festival della Fotografia Storica Memorandum – ha sottolineato Daniela Gasparini, Presidente della Fondazione Museo di Fotografia Contemporanea e Sindaco di Cinisello Balsamo – presentando in anteprima una mostra dalle proprie collezioni. Per il Museo e’ ormai una piacevole abitudine aprire i propri archivi e presentare parte delle collezioni in altre sedi. Questo perchè siamo coscienti dell’importanza che riveste il lavoro sul territorio, che svolgiamo assiduamente da sei anni nella città di Cinisello Balsamo”

    I grandi fotografi del passato hanno così immortalato la quotidianità di molti bambini. I nomi sono illustri: Mario Dondero, Tino Petrelli, Maurizio Berlincioni, Carlo Bevilacqua, Mario Cattaneo, Enzo Nocera. Ma anche Francesco Radino e Mimmo Jodice che ha immortalato in modo unico il tema del disagio sociale a Napoli e Gabriele Basilico. Ricordiamo anche Guido Guidi, che spesso ritraeva bambini come successe nella nota “Bambina costretta a farsi fotografare”, del 1975.