Bambini: come affrontare il pranzo di Natale

da , il

    Il giorno di Natale è vissuto da molte mamme come un incubo: bambini che corrono ovunque, che (giustamente) si annoiano a stare seduti a tavola per tre ore e mille cose da fare.

    Per non arrivare impreparate a questo momento forse questa volta sarà il caso di organizzare uno spazio tutto per loro per consentire anche ai grandi di godersi il meritato pranzo natalizio.

    Per prima cosa individuate uno spazio della casa da dedicare solo a loro: preparate giochi, fogli e matite colorate. In questo modo potranno divertirsi trovando tutto pronto e senza sfaciarvi la casa.

    Per il pranzo è inutile costringerli a sorbirsi 30 portate diverse: preparate un menu tutto per loro, magari in un tavolino a parte che potranno consumare più in fretta e senza lamentele continue.

    Per renderli protagonisti potrete anche, nei giorni precedenti, aiutarli a studiare una poesia natalizia e una canzoncina, per “allietare”gli adulti presenti.