Bambini a rischio insufficienza renale se la mamma è obesa

Le mamme obese o che soffrono di diabete in gravidanza possono procurare problemi anche molto gravi ai propri bambini come l’insufficienza renale. Fondamentale è stare molto attente nel controllo del peso.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 22 novembre 2010

Bambini a rischio insufficienza renale se la mamma è obesa

Attenzione mamme: l’obesità in gravidanza può causare seri problemi al vostro bambino. Pare infatti che le donne che hanno sofferto di questa disfunzione o di diabete durante la gravidanza, causino nei loro figli una probabilità maggiore di soffrire di insufficienza renale cronica. I ricercatori della University of Washington hanno presentato il loro studio in occasione del 43esimo meeting annuale dell’American Society of Nephrology. La ricerca si è basata sull’osservazione di 4 mila pazienti affetti da insufficienza renale cronica infantile che era stata diagnosticata intorno ai 21 anni. Vediamo dunque cosa hanno scoperto i ricercatori.

Era evidente il legame tra questa malattia e l’obesità o il diabete della mamma quando era incinta. Il tasso globale di insufficienza renale cronica infantile si attesta sullo 0,26 per cento, ovvero 1 caso ogni 400 nati vivi.

Con una mamma diabetica o obesa prima della gravidanza, il rischio di sviluppare questa patologia sale al 69 per cento più alto per i bambini le cui madri hanno sofferto di diabete prima della gravidanza. Le mamme che invece hanno sviluppato il diabete in gravidanza vedono un aumento di rischio del 28 per cento.

“Le anomalie di sviluppo del rene e del tratto urinario sono la causa più comune di insufficienza renale cronica infantile”, ha spiegato Christine W. Hsu.

E continua: “Lo sviluppo dell’insufficienza renale cronica nell’infanzia può essere programmato prima della nascita”. Fondamentali diventano quindi il controllo del peso e del diabete nelle donne incinte per cercare di prevenire problemi di salute nei bambini.