Allergie bambini, si possono prevenire con una proteina del latte

da , il

    Come prevenire le allergie o le intolleranze? Non è così semplice prevedere quali saranno i disturbi del bambino se non si sono mai manifestati. Si è scoperto però che una piccola quantita’ di proteina di latte di mucca ai neonati entro i 15 giorni di vita li protegge dalle intolleranze al latte quando crescono. Questa novità potrebbe davvero essere il futuro per molti piccoli che devono fare i conti con problemi di carattere alimentare anche molto gravi. A scoprirlo è stato uno studio dell’università di Tel Aviv che ha analizzato la storia di oltre 13 mila neonati.

    La ricerca ha dimostrato che i piccoli che sono nutriti con latte contenente la proteina del latte di mucca sono 19 volte più protetti dall’allergia rispetto agli altri. Secondo lo studio, inoltre, l’incidenza dell’allergia al latte e’ minore di quella riportata in letteratura.

    Poi c’è un secondo concetto che ricorda un po’ quello delle vaccinazioni: la donna in gravidanza che si espone agli allergeni protegge il nascituro dal possibile sviluppo di allergie più avanti nella vita. Questo è quello che sostiene un altro studio condotto da un’allergologa della Columbia University di New York, la dottoressa Rachel Miller.

    La dottoressa Miller ha però precisato che questo non vuole dire che la donna in gravidanza si debba esporre volontariamente all’inalazione di fumi, muffe o altre sostanze allergizzanti, ma solamente che lo studio suggerisce che un’esposizione, anche inconsapevole, a certe sostanze potrebbe proteggere il nascituro. Fate quindi attenzione a quello che state facendo, si tratta solo di ricerca. Non c’è ancora nessuna cura.