Allattare al seno diminuisce il rischio di diabete

da , il

    Sono tanti i disturbi che bisogna tenere controllati in gravidanza e uno di questo è il diabete. C’è però una buona notizia per le signore che hanno la fortuna di poter allattare al seno: hanno una probabilità del 50% di non contrarre il diabete. Questa notizia va totalmente controcorrente, infatti la dottoressa Bette Liu, l’autrice dello studio, racconta: ”Avere figli sembra aumentare il rischio che una donna contragga il diabete più avanti nella vita, ma se si allatta al seno per almeno tre mesi dopo ogni parto, il rischio diminuisce fino allo stesso livello delle donne senza figli”.

    Per ogni anno di allattamento, la riduzione del rischio è di circa il 14%. Ecco quindi un altro motivo per allattare al seno il proprio bambino e per avere figli. Inutile temere la malattia privandosi di una tale gioia se poi i rischi sono molto simili.

    Secondo l’ Australian Breastfeeding Association, è necessario che cambi la cultura dell’allattamento al seno, e in particolare l’accesso al congedo di maternità, perché si possano ottenere in pieno i benefici alla salute, come la prevenzione delle malattie metaboliche

    Foto tratte da

    splinder.com

    tuttomamma.com/

    newsfood.com