Allattamento: fa bene anche alla mamma

Le mamme che allattano al seno sembrano avere, sul lungo termine, meno rischi di sviluppare una serie di fattori per il diabete e le malattie cardiache rispetto alle donne che non hanno allattato al seno, secondo un nuovo studio americano.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 10 dicembre 2009

È uno dei gestiti più naturali del mondo, anche se negli ultimi anni è diventato oggetto di numerose polemiche. L’allattamento al seno è stato per un periodo “abbandonato” a favore dei latti artificiali, oggi ginecologi e pediatri raccomandano questa prassi perché il latte materno è molto salutare per il neonato. Ma non è l’unico motivo: anche le mamme stanno meglio.
Le mamme che allattano al seno sembrano avere, sul lungo termine, meno rischi di sviluppare una serie di fattori per il diabete e le malattie cardiache rispetto alle donne che non hanno allattato al seno, secondo un nuovo studio americano. I ricercatori hanno scoperto, seguendo 700 donne per 20 anni, che quelle che avevano allattato avevano meno probabilità di sviluppare la cosiddetta sindrome metabolica.

Lo studio, pubblicato online dalla rivista Diabetes, ha incluso 704 donne di età compresa fra 18 e 30 anni, che hanno avuto il primo figlio nel corso dello studio. Nei 20 anni di follow-up, 120 donne hanno sviluppato la sindrome metabolica.

I ricercatori hanno scoperto che tra le donne senza diabete gestazionale quelle che avevano allattato al seno per più di un mese avevano una probabilità ridotta del 39-56% di sviluppare la sindrome (a seconda di quanto a lungo avevano allattato).