Alimentazione bambini: Braccio di Ferro li aiuta a mangiare gli spinaci

E’ stato scoperto grazie ad uno studio della Mahidol University di Bangkok che i bambini a cui venivano mostrate le immagini dei cartoni animati di braccio di ferro mangiavano verdure più volentieri.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 8 agosto 2010

Se i vostri bambini fanno i capricci durante l’ora della pappa ed in particolare non sopportano gli spinaci, ricordate che avete un alleato formidabile per convincerli a mangiare: eh si, sto proprio parlando di braccio di ferro, mitico personaggio di fumetti e cartoni animati nato dalla matita di Crisler Segar nel 1928. Il famoso marinaio ce traeva la sua forza proprio da una scatola di spinaci, può davvero invogliare i bambini a mangiare gli spinaci: lo ha dimostrato anche una ricerca della Mahidol University di Bangkok.

26 piccoli di 4 e 5 anni sono stati osservati per otto settimane e sottoposti a degustazioni di frutta e verdura, lezioni di cucina, lezioni su come piantare semi di ortaggi oltre alla visione delle puntate del cartone di Braccio di Ferro.

Pensate che i piccoli che hanno assistito alla proiezione dei cartoni hanno cominciato a mangiare il doppio delle verdure solitamente consumate non disdegnando anche i tanto odiati spinaci.

Secondo gli studiosi il merito quindi sarebbe tutto di Braccio di Ferro che si è dimostrato un ottimo esempio: la ricerca è anche stata pubblicata sulla rivista ‘Nutrition & Dietetics’.

Una bella idea quella di riproporre ai vostri piccoli i cartoni animati più amati, come quelli di Braccio di Ferro che in questo caso hanno anche un obiettivo molto importante. Gli spinaci infatti sono ricchi di ferro e Sali minerali, molto importanti per la crescita dei vostri bambini.