Affetto materno: aiuta i bambini a crescere meno stressati

da , il

    L’affetto materno nei primi anni di vita di una bambino è fondamentale: lo dimostra uno studio compiuto su quasi 500 piccoli di 8 mesi di vita, a metà degli anni Sessanta e che viene reso pubblico proprio in questi giorni. Perché solo adesso? Perché gli esperti hanno studiato l’evoluzione e la crescita di questi bambini, fino all’età adulta per osservare come il rapporto con la madre nei primi mesi di vita potesse influenzare il loro sviluppo psichico. Il risultato parla chiaro: le coccole e l’affetto della mamma aiutano i piccolo crescere sereni.

    Parola dei 34enni intervistati e che per questi lunghi anni hanno preso parte allo studio. Ok, il risultato può sembrare un po’ ovvio e scontato ma in realtà c’è molto di più. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health ed è stato condotto da alcuni psicologi della Duke University, a Durham, North Carolina.

    Negli anni sessanta 482 mamme di bimbi di 8 mesi di Providence, nel Rhode Island, sono state reclutate per un programma sperimentale di analisi dove venivano studiate le loro relazioni affettive nei confronti dei figli.

    Alla luce dei risultati, 34 anni dopo questi bambini, ormai diventati uomini e donne, sono stati intervistati. Circa l’85 per cento delle mamme intervistate aveva livelli di affetto normali, il 10 per cento meno affettive mentre un 5 per cento di mamme super-affettive.

    E pensate che i risultati più incoraggianti arrivano proprio dai figli di mamme super-affettive che si dichiarano meno ansiosi (14 per cento) e meno stressati rispetto ai coetanei (9 per cento).