“Adotta una Madre”: la campagna dell’Associazione Donne per lo Sviluppo

da , il

    “Adotta una Madre”: la campagna dell’Associazione Donne per lo Sviluppo

    Adotta una Madre” è la nuova campagna di solidarietà lanciata dall’Associazione Donne per lo Sviluppo-Aidos: al ‘Circolo della rosa’ di Milano, da lunedì 22 novembre a venerdì 26 sarà possibile acquistare capi autunno-inverno della stilista Marina C, con sconti ed offerte e partecipare così al progetto Aidos a sostegno della salute di madri e bambini. Ci sono ancora troppi bambini che muoiono in fasce e troppe donne costrette ad allevare i loro bambini in condizioni davvero preoccupanti. Questo progetto vuole proprio dare un sostegno alle madri e ai loro bambini nel sud del mondo.

    “Esistono parti di mondo, neanche troppo distanti da noi – conferma dell’Associazione – dove molte, troppe donne perdono la vita per cause legate a gravidanza e parto. Salvare la vita di una donna in gravidanza e’ uno degli obiettivi di sviluppo del Millennio, stabiliti dalle Nazioni Unite. La campagna di raccolta fondi servira’ a garantire assistenza medica alle 60mila donne seguite ogni anno dai centri per la salute delle donne in Giordania, Palestina, Siria, Nepal, Venezuela e Burkina Faso”.

    Con il vostro contributo donerete ad una madre visite mediche pre e post natali; analisi di routine; vaccinazione antitetanica; integratori alimentari; assistenza professionale al parto; assistenza psicologica; counselling per la contraccezione; controlli pediatrici e vaccinazioni al/alla neonato/a nel suo primo anno di vita.

    Aidos è attivo dal 1981 per i “diritti, la dignità e la libertà di scelta delle donne, realizzando progetti sulla salute, l’istruzione e la creazione di micro-piccola imprenditoria femminile per le donne dei paesi del Sud del mondo. Ed e’ l’unica organizzazione non governativa che ha improntato un modello d’intervento di cooperazione allo sviluppo incentrato sulla componente femminile delle società.”