Adolescenti: la relazione tra dieta, stress e acne

da , il

    Spesso gli adolescenti soffrono di acne: è una condizione che li rende molto insicuri del proprio aspetto fisico e che spesso è difficilissima da combattere. Un recente studio poi sottolinea la connessione tra un’alimentazione ricca in zuccheri, lo stress mentale e l’insorgere dell’acne nel periodo adolescenziale.

    La ricerca è stata condotta dall’Università di Oslo, pubblicata sulla rivista BMC Public Health e riproposta da Salute 24: sono state così analizzate le abitudini alimentari, lo stile di vita e le condizioni mentali di 3.775 adolescenti tra i 18 e i 19 anni.

    Dieta povera di verdure ma ricca di grassi: ecco cosa mangiano solitamente gli adolescenti. E questo tipo di alimentazione è strettamente connessa con l’insorgere dell’acne.

    Ma non solo: quando poi insorgono sintomi di depressione e ansia, la dieta passava in secondi piano nello studio della connessione con la comparsa dell’acne.

    Relax dunque e una dieta con un basso indice glicemico potrebbe aiutare i giovani a prevenire l’insorgenza dell’acne.

    “L’ingestione eccessiva di grassi, zuccheri, alcolici, e latticini, così come stati d`animo come stress e ansia ricoprono un ruolo nell’accentuare, più che nel causare, l’acne. I principali responsabili della patologia acneica sono piuttosto i fattori genetici e ormonali”. Antonio Costanzo, ricercatore del dipartimento di Dermatologia dell’Università di Roma Tor Vergata .