Wurstel e salsicce: perché possono uccidere un bambino

Wurstel e salsicce: perché possono uccidere un bambino
da in Alimentazione bambini, Salute bambini
Ultimo aggiornamento:
    Wurstel e salsicce: perché possono uccidere un bambino

    I wurstel e le salsicce sono uno dei cibi più amati dai bambini. Facili da cucinare. Facili da mangiare. Sono soffici e hanno un sapore delizioso. Eppure, migliaia di bambini muoiono ogni anno ingerendoli. Una scuola di membri del Samur (servizio sanitario di emergenza a Madrid, Spagna) che propone dimostrazioni di primo soccorso, ha svelato una realtà terrificante: se il soffocamento dei bambini è provocato da una fetta di wurstel circolare non c’è niente da fare.

    Uno dei più grandi rischi di soffocamento per i bambini sotto i tre anni è rappresentato da wurstel e salsicce. O meglio, il modo di tagliarli. Durante una dimostrazione organizzata dalla squadra di emergenza del Samur, si è spiegato ai bambini perché mangiare un wurstel, o salsiccia, tagliato a fette è pericoloso. Il diametro del wurstel circolare ha una dimensione che si adatta perfettamente alla trachea di un bambino sotto i tre anni. Se il bambino non mastica e rimane orizzontale tamponando la trachea, impedendo quindi l’ingresso di aria, si crea un effetto a ‘ventosa’. E in tal caso sarà molto difficile estrarre quel pezzo di wurstel o salsiccia. In casi di soffocamento del bambino simili, si può ricorrere al metodo Heimlich ma il risultato non è assicurato.

    Si deve procedere in questo modo:

    1. Tagliare il wurstel/salsiccia trasversalmente, a metà, di forma allungata

    2. Tagliare le porzioni allungate a pezzi

    Il soffocamento è la quarta causa di morte accidentale nei bambini sotto i cinque anni. Può dipendere dall’ingerimento di giocattoli o da altri fattori e naturalmente, anche dal cibo.

    Tra gli alimenti più pericolosi si annoverano frutta secca e verdure crude. Tuttavia, i wurstel e le salsicce si aggiudicano il primato. Negli Stati Uniti quasi il 20% dei decessi nei bambini (sotto i 10 anni) per asfissia dipendono dai wurstel.

    Pertanto, i pediatri consigliano la massima cautela durante il taglio di alcuni alimenti evitando l’ingerimento di cibi duri come le noci fino a quattro o cinque anni. E l’elenco dei cibi pericolosi che diamo ai nostri bambini sotto i tre anni non si esaurisce qui, include anche popcorn, sedano, uva, mela…

    La prevenzione è l’unico modo per proteggere i nostri bambini da un episodio di soffocamento. Quando si tratta di cibo, non c’è altro modo:

    1. Mai tagliare il wurstel o la salsiccia a fette o cerchi. Tagliare a pezzi irregolari

    2. Non dare cibi troppo duri ai bambini sotto i 3 anni

    3. Non dare frutta secca fino ai quattro anni

    4. Optare per alimenti che cadono facilmente a pezzi in bocca, come il pane raffermo.

    5. Non dare caramelle dure ai bambini fino ai 4 anni

    6. Evitare popcorn e chewing gum durante i primi tre anni di vita

    In caso di ingestione, la prima cosa da fare è una chiamata d’emergenza e la manovra antisoffocamento di Heimlich.

    599

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione bambiniSalute bambini

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI