Violenza sui bambini, come aiutare Telefono Azzurro

da , il

    violenza sui bambini telefono azzurro

    Telefono azzurro, come sempre, corre in aiuto dei bambini con una nuova e importante iniziativa di solidarietà: ‘Alziamo le mani per fermare la violenza sui bambini’, in collaborazione con l’agenzia Armando Testa e la casa di produzione Brw Filmland. La campagna prenderà il via domenica e sarà diffusa su tutte le televisioni nazionali, nelle Grandi Stazioni, sulla stampa e sui network radiofonici. L’obiettivo è quello di accogliere fondi per rafforzare la linea 1.96.96 dedicata all’ascolto di bambini e adolescenti in difficoltà. Come sappiamo, il Telefono Azzurro è da sempre un punto di riferimento importante per i piccoli.

    Come si può sostenere telefono azzurro? In realtà è davvero molto facile. E’ sufficiente mandare un sms al numero 45504 (a ogni sms corrisponde a una donazione di due euro), oppure chiamare da rete fissa (collaborano all’iniziativa Tim, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce, Telecom Italia, Fastweb, Tiscali e TeleTu).

    Come vedete non c’è bisogno di spendere molti soldi, bastano due euro per contribuire al benessere fisico e psichico di un minore che vive con una famiglia disagiata, che magari lo maltratta. Lo abbiamo detto ieri: non sono importanti i soldi, per un bambino, la gioia è stare con una mamma e un papà che li ami. I risultati di questa raccolta fondi permetteranno di potenziare la consulenza via chat, raggiungibile attraverso il sito www.azzurro.it.

    Telefono azzurro ha fatto sapere: “I dati parlano chiaro. Solo nel 2010 gli operatori della linea d’ascolto 1.96.96 hanno accolto oltre 800 chiamate al giorno. Tra il 1 gennaio 2008 e il 28 febbraio di quest’anno, il servizio gratuito ha gestito 9.416 casi di violenza sui minori“.

    Dolcetto o scherzetto?