Trucco di Halloween per bambini: tante idee da copiare [FOTO]

da , il

    Se il costume è fondamentale, anche il trucco, quando si tratta di agghindare a dovere i bambini per Halloween, ha un ruolo altrettanto importante. Infatti, nessun travestimento, spaventoso, raccapricciante, romantico o creativo che sia, può considerarsi davvero completo senza un make-up all’altezza della situazione e del personaggio da interpretare. Per realizzare un trucco perfetto, a misura di bimbi, ecco tante idee da copiare.

    Con l’idea giusta, chiunque può realizzare un trucco per i più piccoli per la notte di Halloween. Scelto il personaggio a cui dare vita, non resta che procurarsi alcuni semplici “attrezzi del mestiere”: colori a base d’acqua, anallergici e facilmente lavabili (facili da rimuovere con acqua e sapone dopo la festa); una spugnetta (per stendere il colore); pennelli; rossetti e matite.

    Da zucca, ci si trucca

    Protagonista indiscussa, in diverse versioni, della notte di Halloween, la zucca può essere anche dipinta sul viso dei più piccoli. Basta un po’ di colore arancione, bianco e nero, un po’ di vena artistica e il gioco è fatto. Dopo aver disegnato due triangoli intorno agli occhi, si procede con la base del make-up, distribuendo uniformemente su tutto il viso il colore arancione (con l’aiuto della spugnetta). Per completare il tutto, si disegnano delle righe verticali con il pennello e il colore nero e si riempiono i triangoli intorno agli occhi con il bianco.

    Il trucco da scheletro

    Tutta questione di bianco e nero, quando il make-up da realizzare è quello dello scheletro. Innanzitutto, il bianco, da stendere su tutto il viso con la spugnetta, per poi passare ai dettagli da disegnare con il pennello. Dagli occhi incorniciati con una buona dose di colore nero, alla bocca, ai denti fino agli zigomi pronunciati: il segreto è dare l’illusione dei lineamenti scavati, cioè delle ossa in bella vista, caratteristica principale, dello scheletro e del teschio (per realizzare un trucco verosimile, si può tenere come modello il disegno di un teschio e imitarne linee e tratti).

    Make-up da aspirante vampiro

    Un altro travestimento classico per la notte di Halloween è quello da vampiro. Diafano, terrificante e assetato di sangue quanto basta. La base di colore, per tutto il viso, è bianca. I dettagli, invece, sono neri e rossi: occhi marcatamente neri e labbra di un rosso acceso, complete di rivolo di sangue che arriva fino al mento. Un tocco in più: anche i canini “d’ordinanza” che non possono mancare, si possono disegnare con il trucco sulla bocca, armandosi di pennello, colore bianco e nero.