Trucchi per far mangiare frutta e verdura ai bambini

da , il

    far-mangiare-frutta-e-verdura-ai-bambini

    Trucchi per far mangiare frutta e verdura ai bambini. Impresa ardua riuscire a convincere i più piccoli a mangiare cibi salutari. E purtroppo man mano che crescono le difficoltà aumentano. Inutile costringerli con la forza, otterreste l’effetto contrario, rischiando di generare disgusto per qualsiasi frutto e qualunque verdura. L’alternativa più valida consiste nel convincerli con le buone, sfruttando alcuni semplici trucchetti. Scopriamo quindi come far mangiare verdura e frutta ai bambini.

    Create piatti sfiziosi sfruttando i colori

    Verdura e frutta sono coloratissime, approfittatene per creare piatti variopinti e fantasiosi, abbinandole eventualmente con altri cibi. Le diverse tinte vi aiuteranno a conquistare i bimbi, senza contare l’importanza, a livello nutritivo, delle sostanze che danno il colore a frutti e vegetali. Lo sapevate, per esempio, che la clorofilla, da cui dipende il verde delle foglie d’insalata, è antianemica e ha una funzione tonificante del cuore? E che il rosso dei pomodori è legato al licopene, pigmento antiossidante? Il giallo invece indica presenza di luteina e zeaxantina, antiossidanti naturali che proteggono gli occhi, mentre il viola di mirtilli e melanzane è dovuto agli antociani, che aiutano a migliorare la circolazione sanguigna.

    Mangiate frutta e verdura con loro

    C’è chi, per far mangiare le verdure ai bambini, dà loro un premio, ma ciò che conta davvero è il buon esempio. Inutile proporre loro invitanti carote, gustosi pomodori, dolci banane, se voi ingurgitate solo cibo spazzatura! E’ risaputo che i piccoli imparano per imitazione, basterà introdurre regolarmente frutta e verdura nell’alimentazione di tutta la famiglia per ottenere risultati.

    Servite la verdura prima dei pasti

    Servire la verdura prima dei pasti, quando si ha più appetito, è un trucco efficace per convincere i bimbi a mangiarla. Abituatevi a preparare sfiziosi antipasti a base di carote, pomodori, cetrioli, ravanelli, peperoni, basterà servirli con un po’ di sale o con un condimento, a parte, a base di olio, aceto e sale. Ne andranno matti!

    Cucinate insieme a loro

    Cucinare insieme a loro serve a farli sentire partecipi e ad apprezzare di più il cibo che verrà servito a tavola. Se sono grandicelli, fatevi aiutare a tagliare le verdure o la frutta, se sono piccini, coinvolgeteli nella preparazione di ricette come torte vegetariane, piatti unici gustosi, o polpette di verdure colorate. Dovranno semplicemente sporcarsi le mani e statene certe, non vedranno l’ora di farlo!

    Preparate snack già pronti

    Frutta e verdura crude sono una miniera di vitamine e sali minerali, vero toccasana per l’organismo! Prepararle sotto forma di snack, già pulite e tagliate, è un’ottima idea per invitare i piccoli a mangiarle nel corso della giornata, sostituendo merendine, cioccolata e quant’altro.