Tosse bambini: i rimedi per quella grassa e per quella secca

da , il

    Tosse bambini

    Un’eventualità molto fastidiosa e frequente, la tosse colpisce ogni anno molti bambini, anche piccoli e piccolissimi. Che sia un sintomo persistente o, meglio, solo saltuario, legato ad altre manifestazioni spiacevoli, come problemi a dormire durante la notte o vomito, ecco cosa si intende per tosse e alcuni rimedi utili sia per quella grassa sia per quella secca.

    Di cosa si tratta

    Non è una malattia vera e propria, la tosse è una sorta di meccanismo di difesa, una risposta dell’organismo all’aggressione da parte di diversi fattori esterni, come i batteri e i virus presenti nell’aria, ma anche la polvere, il freddo e il fumo. All’incursione di un ospite indesiderato nelle vie aree corrisponde l’immediata, o quasi, reazione dell’organismo, con la tosse.

    Si distinguono, in particolare, nei bambini come negli adulti, associate o meno ad altri disturbi, come raffreddore o febbre, due versioni dello stesso disturbo, la tosse grassa e la tosse secca. Definita anche tosse produttiva, la tosse grassa è caratterizzata dalla risalita del catarro verso la gola. Se il muco in condizioni normali viene inghiottito, quando ci sono malattie delle vie aeree che comportano una produzione maggiore di secrezioni, entra in campo la tosse per liberare il campo dal catarro di troppo espellendolo. In assenza di secrezioni, al contrario, la tosse viene definita secca. Compare soprattutto di notte, influendo negativamente sulla qualità del sonno del piccolo, che rischia di diventare irrequieto e nervoso.

    I rimedi per la tosse grassa…

    Innanzitutto liquidi: il catarro non va eliminato, perché è un alleato prezioso per lubrificare la vie aeree, ma in caso di tosse grassa va fluidificato per favorirne l’espulsione. Allo scopo, via libera all’assunzione di liquidi, preferibilmente caldi, in abbondanza. Tra i rimedi naturali, o, meglio, “della nonna”, è ottimo il latte e miele (consigliato dopo il primo anno di età).

    Da consigliare anche l’aerosol con soluzione fisiologica, così come i lavaggi nasali con fisiologica, ideali per rimuovere il muco che può ostruire le narici rendendo la respirazione del piccolo ancora più difficoltosa.

    Tra i farmaci più adatti in caso di tosse grassa ci sono quelli dall’azione mucolitica ed espettorante, da far assumere al bimbo sotto forma di sciroppo, supposte o aerosol, che devono essere prescritti dal pediatra solo in caso di necessità.

    … E per quella secca

    In caso di tosse secca nei bambini la prima cosa da fare è eliminare tutti i fattori che possono peggiorare il disturbo, come gli sbalzi di temperatura, l’inquinamento o il fumo. Inoltre, se l’aria di casa è troppo secca, meglio umidificarla; allo scopo, basta mettere un contenitore con dell’acqua sopra i termosifoni di casa. Se la tosse è persistente e rende difficoltoso, durante la notte, il sonno del bimbo, meglio rivolgersi al pediatra per farsi prescrivere un farmaco sedativo della tosse da assumere con l’aerosol.