Svezzamento naturale: si comincia a 6 mesi con la frutta grattugiata

  • Commenta
svezzamento naturale bambino

Con il termine svezzamento naturale si intende un periodo di tempo in cui cominciamo, passo dopo passo, ad abituare il nostro bambino a passare dal latte materno ad un’alimentazione completa. Si comincia intorno ai 6 mesi e, all’anno di età, il nostro bambino dovrebbe essere in grado di mangiare di tutto. Intorno ai 5 o 6 mesi si comincia con la frutta grattugiata o frullata: si crea così una poltiglia dolce che il nostro piccolo dovrebbe gradire. Se non le mangia subito non preoccupatevi: anche lui ha bisogno dei suoi tempi!

Il primo brodo per il bambino
Quando dopo una ventina di giorni dimostra di gradire la frutta potete cominciare a provare con il brodo vegetale:preparatelo con verdure come le patate, carote, fagiolini, piselli, spinaci, sedano, carciofi, coste, bietole, zucchine, zucca, cavoli, cavolini di bruxelles. Attenzione alla scelta della verdura: sempre meglio prediligere quelle da agricoltura biologica: costeranno un po’ di più ma vi garantiscono elevati standard di qualità. Inizialmente il brodo sarà filtrato, ovvero completamente liquido, man mano poi si cominciano a frullare le verdure.

La ricetta per la prima pappa
Per fare un brodo di pollo avrete bisogno di un pollo o una gallina, una cipolla, una carota, una costa di sedano. Dovrete quindi spellare e pulire bene la gallina eliminando lo strato di grasso per ottenere un brodo più leggero. Mettete le verdure e la gallina in una grande pentola con dell’acqua e portate a bollore: cuocete poi almeno per due ore, scolando poi il brodo con un colino a maglia fitta. Fatelo raffreddare e mettete in frigorifero.

Lo schema dello svezzamento
Fortunatamente, se non avete tempo di cucinare tutto, oggi trovate tantissime pappe già pronte, sane e create con procedimenti rigorosi, che solitamente sono molto gradite al piccolo. Vediamo quindi, mese per mese, quali alimenti vanno introdotti nella sua dieta:
Dai 6 mesi: spinaci, sedano, finocchio, etc.
Dai 7 mesi: semolino, creme multicereali, orzo, avena, pastina e legumi (fagioli, piselli lenticchie, ceci)
Dagli 8 mesi: pesce in sostituzione della carne (1-2 volte alla settimana)
Dai 9 mesi: pomodoro e tuorlo d’uovo (iniziare con 1 cucchiaino nella pappa fino ad 1 tuorlo intero 1 volta alla settimana)
Dopo l’anno di età: agrumi e dieta libera

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Sabato 21/04/2012 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su