Svezzamento: 10 buone ragioni per preparare le prime pappe in casa

  • Commenta
pappe bambini fatte in casa

Le ragioni per cui è meglio preparare le pappe dei nostri piccoli in casa invece che comprarne di già fatte sono abbastanza capibili. Prima di tutto in questo modo la mamma può controllare gli ingredienti di quello che prepara e può essere certa della freschezza del prodotto. E’ decisamente facile e veloce, ci consente di risparmiare un bel po’ di soldi e di assaggiare tutte le pappe prima di proporle ai nostri piccoli. Ma soprattutto, quello che più interessa le mamme è che preparando le loro pappe con ingredienti controllati siamo certi di offrire ai piccoli un prodotto sano al 100 %.

I vantaggi di preparare le prime pappe in casa
I vantaggi, come detto sono tantissimi, ogni mamma dovrà trovare la sua motivazione che la possa spingere a decidere di preparare le pappe per il piccolo in casa. Inoltre, quando vi abituerete e prenderete il ritmo, preparare le pappe in casa non solo sarà sano per i piccoli ma veloce e divertente anche per voi. Inoltre per le mamme che amano il bio e che tengono particolarmente a scegliere gli ingredienti più sani per le pappe del piccolo, questa soluzione è la migliore. Vi consigliamo di provare, magari con l’aiuto di qualche robot da cucina e vedrete che sarà un gioco da ragazzi. Ovviamente poi le pappe possono essere benissimo surgelate: in questo modo avrete a disposizione pappe sane e sempre fresche.

Le prime pappe per lo svezzamento
Per la prima pappa ad esempio, va preparato un brodo di pollo che potrete benissimo fare in casa da sole: avrete bisogno di un pollo o una gallina, una cipolla, una carota, una costa di sedano. Per prima cosa dovete spellare e pulire bene la gallina eliminando lo strato di grasso; poi ponete le verdure e la gallina in una grande pentola con dell’acqua e fate bollire. Cuocete poi almeno per due ore, scolando poi il brodo con un colino a maglia fitta. Fatelo raffreddare e mettete in frigorifero. Inoltre, durante lo svezzamento, potrete introdurre nelle sue pappe un sacco di alimenti diversi, in base a questo schema:
Dai 6 mesi: spinaci, sedano, finocchio, etc.
Dai 7 mesi: semolino, creme multicereali, orzo, avena, pastina e legumi (fagioli, piselli lenticchie, ceci)
Dagli 8 mesi: pesce in sostituzione della carne (1-2 volte alla settimana)
Dai 9 mesi: pomodoro e tuorlo d’uovo (iniziare con 1 cucchiaino nella pappa fino ad 1 tuorlo intero 1 volta alla settimana)
Dopo l’anno di età: agrumi e dieta libera

Come preparare le prime pappe in casa
Pensate di essere poco fantasiose e di non riuscire a preparare delle pappe buonissime per i vostri piccoli? Sbagliato! Ecco un esempio per preparare la crema di riso con pera in modo facilissimo. Avrete bisogno di un po’ di crema di riso(2 cucchiai) una pera acqua(500ml) una patata una carota una zucchina olio extravergine di oliva. Ora lavate bene le verdure e nel frattempo fate bollire l’acqua, unire le verdure e cuocere per 30 minuti. Filtrate il brodo e passate le verdure al passaverdure. Aggiungete anche la crema di riso e cuocete per 5-6 minuti.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Martedì 11/09/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su