Sono Alessio e Sofia i primi nati nel 2012, ma tanti bebè hanno visto la luce poco dopo mezzanotte

da , il

    Primi nati 2012

    Alessio e Sofia sono i primi nati del 2012 in Italia, proprio questi due bimbi, infatti, hanno visto la luce giusto pochi secondi dopo la mezzanotte del primo gennaio. Anzi, per quanto riguarda il piccolo Alessio, si tratta quasi di un record, visto che il bebè è stato registrato alle 12 in punto! Alessio è nato con parto naturale all’ospedale di Vizzolo Predabissi (Milano), “arrivando” in famiglia un pochino in ritardo rispetto alla data segnalata, e quindi tanto più festeggiato, come spiega mamma Silvia: “Il piccolo avrebbe dovuto nascere tre giorni prima, ma ci ha voluto fare questa sorpresa”.

    Veniamo alla piccola Sofia, nata a Roma giusto pochi secondi dopo mezzanotte, da mamma di origine vietnamita e papà romano, che ha battuto per un soffio un’altra bimba, Arianna, papà romano e mamma pugliese. Per quanto riguarda i primi nati del nuovo anno nelle altre principali città italiane, tanti sono di origine straniera, come ad esempio la piccola Takwa, venuta al mondo 42 secondi dopo la mezzanotte a Torino da genitori tunisini.

    Ancora, la prima nata a Bologna è però italiana e si chiama Linda, registrata anche lei pochi secondi dopo mezzanotte, così come Giovanna Maria, nata alle 00,03 all’ospedale di Catanzaro. Quest’ultima bimba, peraltro, è figlia sì di un calabrese e di una campana, ma residenti a Bologna, e ritornati al sud proprio per le vacanze di Natale.

    Insomma, anche questo 2012 si apre con tanti nuovi fiocchi rosa e azzurri, e con l’auspicio, ribadito anche durante il consueto messaggio d’auguri di fine anno dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano, che anche i bimbi nati da genitori stranieri possano ottenere prestissimo la cittadinanza italiana senza dover attendere i 18 anni e una penosa trafila burocratica. Nel frattempo, auguri a tutti!