Sonno bambini: per farli dormire serve movimento

da , il

    Se il vostro problema è quello di non riuscire a fare addormentare il vostro piccolo, sentite cosa suggeriscono gli esperti. Se camomille, ninna nanna e coccole non bastano per conciliare il sonno forse quello che ci vuole per il vostro piccolo è solo una bella passeggiata prima di mettersi a letto.

    Sembra proprio infatti che una passeggiata una corsetta o un gioco un po’ movimentato prima di dormire serva molto di più dei libri di favole o di un film e cartoni animati. Ecco il risultato della ricerca di uno studio condotto dai ricercatori australiani e neozelandesi della Monash University di Melbourne e dell`University of Auckland e pubblicato su Archives of Disease in Childhood.

    Sono stati coinvolti oltre 500 bambini di sette anni: ogni ora di sedentarietà in più è costata ai genitori tre minuti in più per farli addormentare.

    Quando i bambini sono stanchi per una sana attività fisica il sonno arriva prima: ovviamente un bambino che passa il pomeriggio sul divano a mangiare patatine e guardare la tv impiegherà molto più tempo a prendere sonno!

    Ecco infatti cosa affermano i ricercatori: “Dal momento che una breve durata del riposo notturno è collegata ad obesità e basse performance cognitive promuovere un giusto ritmo sonno-veglia è di vitale importanza per la salute dei nostri figli“.