Sicurezza bambini in automobile: genitori troppo disinformati!

da , il

    sicurezza bambini automobile

    C’è ancora molto da fare e da imparare sulla sicurezza dei bambini in automobile: i genitori italiani infatti sono decisamente disinformati riguardo ai rischi per i loro piccoli. Lo rivela una ricerca condotta dall’istituto Nextplora per l’Osservatorio sui Servizi di Linear Assicurazioni, la compagnia online del Gruppo Unipol: la situazione in Italia è decisamente negativa e bisognerebbe fare ancora moltissimo per migliorala. Tanta confusione e un po’ di ignoranza: moltissimi genitori non si rendono conto che un uso scorretto delle dotazioni di sicurezza in automobile può pregiudicare la salute dei propri bambini.

    Grandissima anche la confusione per chi utilizza il seggiolino: tanti genitori non sanno dove posizionarlo e tre italiani su quattro (74 per cento) non hanno idea di quale sia il posto più sicuro all’interno dell’auto. Solo un 26 per cento sa che andrebbe posizionato sul sedile posteriore centrale.

    Solo l’82 per cento (dico “solo” perché mi sarei aspettata un 100 %!) sa che le cinture di sicurezza devono essere indossate anche dai bambini, sempre e comunque.

    Troppe le incertezze che, quando si parla di bambini, non possono essere tollerate. Anche un banale incidente può costare caro al vostro piccolo, ed è un rischio troppo grande da correre.

    I genitori però si lamentano anche della poca attenzione per i bambini lungo le strade italiane: vengono infatti chiesti più servizi “a misura di bambino” lungo le autostrade come servizi igienici adeguati (per il 45 per cento), aree giochi (per il 24 per cento) e menù pensati per i più piccoli ( per il 16 per cento).