Settimana bianca con i bambini? Ecco le migliori proposte per loro

da , il

    settimana bianca bambini 2012

    Se state pensando di organizzare una settimana bianca con i bambini, sappiate che sono moltissime le strutture che offrono servizi ad un prezzo ottimo e pensate apposta per loro. Ancora posti disponibili per l’inizio del 2012 per le famiglie che vogliono trascorrere qualche giorno spensierato sulle nevi con i loro bambini. Sia che i piccoli siano degli sciatori provetti o che stiano appena imparando, poco importa: si divertiranno un mondo tra piste da sci, pupazzi di neve e cioccolate calde. Ecco le proposte migliori per la settimana bianca con i piccoli.

    L’Hotel Residence Vioz a Pejo si trova in un parco privato e i bambini che amano lo sci potranno divertirsi sulle bellissime piste della zona. L’hote si trova a 300 metri dal paese di Pejo ed è circondato dalle piste Skirama Adamello-Brenta. L’hotel è anche inserito nella lista delle strutture “gioco vacanza” trentine per i piccoli che avranno a disposizione un Mini Club, sala giochi con videogames, ping pong, giochi da tavolo. Una settimana in camera family costa da 630 euro.

    Da non perdere anche il Falkensteiner Hotel Sonnenalpe, che si trova sulla catena montuosa del Pramollo/Nassfeld, in Carinzia. La particolarità di questo hotel è che le camere sono in stile “casa sull’albero” ed è presente anche uno spazio privato per i bambini su due livelli. I prezzi vanno da 718 euro a settimana per la Family suite mentre bimbi fino a 3 anni soggiornano gratis.

    Nella Valle dello Stubai in Austria invece, potrete trovare il Big Family Ski-Camp e il Ronny’s Kinderland, piste da sci con tapis roulant, gimkane e giochi lungo la pista. In questo modo i piccoli potranno approcciarsi allo sci in modo unico e divertente, contando su maestri qualificati.

    Per i bambini poi è molto importante fare sport perchè una vita sedentaria è molto pericolosa e può portare all’insorgenza del diabete. Lo sci è uno sport completo e molto divertente, anche se ovviamente bisogna osservare qualche semplice regola di base!

    Dolcetto o scherzetto?