Secondo Barilla i bambini consumano troppe proteine

da , il

    bambini troppe proteine

    Secondo i dati presentati a Roma dal Barilla Center for Food & Nutrition i bambini mangiano troppe proteine dannose per la loro salute. Nel corso del convegno “Alimentazione e Ambiente: un pianeta migliore per i nostri figli”, gli studiosi hanno presentato i dati di varie ricerche, tutte che avevano come tema la sana alimentazione. I piccoli, già dai 3 anni dovrebbero imparare a mangiare correttamente per gettare la basi della loro alimentazione futura.

    Nel corso dell’incontro è stato comunque sottolineato come i bambini occidentali partano svantaggiati per il consumo di proteine pari, mediamente, a 3-4 volte il livello ritenuto giusto a soddisfare i fabbisogni in età prescolare e scolare.

    Il ‘Barilla Center for food & nutrition’ ha così confermato questa tendenza: pensate che solo l’1% dei più piccoli, nei Paesi sviluppati, ha uno stile alimentare corretto, ovvero quello suggerito dalla piramide alimentare nutrizionale. I bambini in sovrappeso nel mondo sono ben 155 milioni (1 su 10), mentre solo negli Usa il 25% dei bambini è sovrappeso. I dati sono stati resi noti durante il convegno “Alimentazione e Ambiente: un pianeta migliore per i nostri figli”.

    Una corretta educazione alimentare si traduce anche in un minor costo per terapie e cure per patologie cardiovascolari, diabete e tumori che è di circa 40 miliardi di euro, pari a circa 700 euro a testa.

    “Sono temi che riguardano il nostro mestiere – ha detto il vice presidente del gruppo Barilla, Paolo Barilla – qualità, sicurezza, salute, anche in prospettiva, e sostenibilità sono i grandi temi con i quali ci confrontiamo ogni giorno, essendo un’azienda che vive nel tempo”.