Sarah Jessica Parker è una mamma-manager che si confessa dalle pagine di Vogue

da , il

    sarah jessica parker mamma manager

    L’abbiamo adorata nel ruolo di Carrie in Sex and the City ma, Sarah Jessica Parker, direttamente dalla copertina di Vogue US, si confessa e posa per un servizio di famiglia, con il marito ed i tre figlioletti. Una mamma ma anche un’attrice famosa che fa i salti mortali (ovviamente con qualche aiutino…) per cercare di organizzare tutto alla perfezione. Oggi vi proponiamo la sua intervista, le parole di una mamma famosa che ha un gran senso della famiglia e che non si vuole perdere i suoi bambini che crescono.

    “La vita di Carrie Bradshaw non è niente, niente in confronto alla mia. Ho amato il suo personaggio, e ha cambiato la mia vita in molti modi meravigliosi, ma io non sono una signora che impazzisce per le scarpe, non penso tutto il giorno alla moda, anche se ho un grande rispetto per l’industria. Alla fine ho scelto di smettere di fare la serie televisiva perché mi sentivo come se fosse necessario, perché meritavo un sacco di tempo in cui essere veramente un genitore”, dice l’attrice.

    Una donna fortunata che parla anche dei problemi della vita, come il tradimento del marito Matthew Broderick. Ovviamente da mamma affettuosa non poteva anche non parlare dei suoi figli James Wilkie, ch ora ha 8 anni e dei due gemelli Marion Loretta Elwell e Tabitha Hodge nati da una mamma surrogata.

    Non c’è quindi traccia di Carrie in questa donna che crede nella famiglia e che non passa il suo tempo tra le boutique. Preferisce decisamente una passeggiata al parco con i bambini o, semplicemente, stare in casa a giocare con loro.