Salviettine per i bambini: attenzione alle allergie!

da , il

    Salviettine per i bambini

    Salviettine umidificate per i bambini, attenzione alle allergie e, soprattutto, alle reazioni allergiche. A lanciare il monito, che suona più come un suggerimento per i genitori che abusano di questi comodi e pratici alleati dell’igiene dei più piccoli, due esperti a stelle e strisce, che hanno condotto uno studio in merito.

    La dottoressa May Wu Chang, professore associato di dermatologia e pediatria all’University of Connecticut School of Medicine e il dottor Rdhika Nakrani in uno studio, pubblicato sulla rivista scientifica Pediatrics, hanno analizzato e verificato i potenziali effetti dannosi delle salviettine umidificate.

    In particolare, al termine della ricerca è emerso che l’utilizzo prolungato di alcuni tipi di salviettine umidificate può causare la comparsa di sintomi piuttosto fastidiosi, e spesso evidenti, sulla pelle. La sintomatologia può comprendere: prurito, desquamazione, eruzione cutanee e bruciori. Si tratta di una reazione allergica. Ma non di una reazione allergica senza colpevoli precisi, anzi. L’equipe di ricercatori ha individuato il possibile responsabile degli sfoghi cutanei, la sostanza contenuta nelle salviettine umidificate che può scatenare la reazione allergica. È il methylisothiazolinone, indicato anche con le sigle MIT o IM, che è un potente conservante biocida frequentemente utilizzato nei preparati per cosmesi o igiene personale.

    La reazione allergica è un’eventualità possibile, ma niente allarmismi o divieti. Le salviettine umidificate non sono da considerare rischiose e da bandire, ma si consiglia di farne un utilizzo moderato. Comodissime per l’igiene dei piccoli in viaggio, andrebbero, invece, evitate quando si è in casa e si possono utilizzare acqua e sapone.